Paintball - Regolamento di gioco

Per garantire a tutti i giocatori un corretto e sicuro svolgimento del gioco, è obbligatorio rispettare il regolamento riportato di seguito. Durante il gioco gli arbitri si impegnato a far rispettare tali regole sanzionando con penalità e talvolta l'espulsione dal gioco chi non rispetta quanto riportato dal regolamento mettendo in pericolo se stesso e gli altri giocatori.

  1. È severamente vietato togliere la maschera nell'area di gioco. È obbligatorio indossare la maschera fino a quando non si è usciti dal campo di gioco.
  2. I marcatori all'esterno dell'area di gioco devono essere sempre dotati tappo di protezione.
  3. All'interno del campo di gioco si possono utilizzare esclusivamente i marcatori forniti o approvati dall’associazione.
  4. I marcatori devono essere controllati dal personale tecnico, ad ogni rientro nell'area di gioco. I giocatori che modificano tali regolazioni saranno immediatamente espulsi dal gioco.
  5. Il giocatore colpito alza il marcatore, grida “COLPITO” ed esce dall'area di gioco dirigendosi verso la Safery Area con il marcatore alzato. Bisogna gridare più volte se necessario in modo da farsi sentire dai giocatori del gruppo avversario.
  6. Dichiarati “COLPITO” o “OUT” dall'arbitro, si è fuori dal gioco.
  7. Quando una pallina colorata colpisce e macchia qualunque parte del corpo, qualsiasi indumento/protezione indossata (scarpe, maschera, berretto, guanti, ecc.) oppure qualunque parte del marcatore si è eliminati. Quando si è colpiti da una pallina che non si rompe o dal colore schizzato da una pallina che colpisce altri oggetti (ad es. gli ostacoli gonfiabili) non si è eliminati.
  8. Prima di uscire dall'area di gioco è necessario inserire il tappo al marcatore e tenerlo rivolto verso l’alto.
  9. Alla dichiarazione “OUT” si è definitivamente fuori dal gioco. Non è possibile cambiare versione o rientrare nel gioco. Se si pensa di essere stati colpiti, ma non si è sicuri, bisogna gridare “CHECK”. L'attesa della verifica da parte di un arbitro o di un compagno non ferma il gioco e si è quindi soggetto ad essere colpiti.
  10. È vietato cancellare il colore. Chi cercasse di farlo verrà immediatamente eliminato.
  11. Chi è colpito non può in alcun modo interagire con chi è ancora in gioco.
  12. Chi esce dai limiti dell'area di gioco in qualsiasi momento della gara è da considerarsi fuori dal gioco e non può più rientrare.
  13. È vietato l’uso di alcolici, farmaci o qualunque altra sostanza che alteri l'equilibrio psico-fisico prima e durante il gioco.
  14. Mantenere sempre un comportamento sportivo ed amichevole.
  15. Non si possono discutere le decisioni degli arbitri o giudici. In caso di eliminazione da parte dell’arbitro lasciare il terreno di gioco. Gli arbitri sono sul posto per aiutare i giocatori a divertirsi e per salvaguardarli. I giocatori sono invitati ad ascoltarli in ogni momento.
  16. Non è permesso sparare/colpire qualcuno più del dovuto.
  17. È vietato recuperare la palline colorate da terra. Non colpire gli avversari a distanza ravvicinata (inferiore a 8 metri), chi colpisce intenzionalmente ad una distanza troppo ravvicinata viene immediatamente allontanato dal gioco per l’intera sessione, salvo decisioni più gravi prese dall’organizzazione.
  18. Chiunque viola le regole potrà essere espulso senza alcun rimborso della quota di partecipazione. La decisione definitiva spetta al personale dell'associazione.